PostFrontal Forum
PostFrontal Forum
PF Home | International_Forum | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?


 All Forums
 FIVV
 Commissione Normative e Spazi Aerei
 TRAINO ULM
 New Topic  Reply to Topic
Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 4

D90
Aquila imperiale

Italy
424 Posts

Posted - 21/09/2010 :  14:45:35  Show Profile  Reply with Quote
E' possibile avere un parere ufficiale, da parte della Federazione, in merito alla possibilità di effettuare il traino di un aliante (marche D-) con ULM marche D- (certificato per traino alianti da LBA) pilotato da persona con abilitazione tedesca al traino ULM, su suolo italiano, entro i limiti di quota ULM, il tutto alla luce della nuova normativa VDS che entrerà in vigore il 17/11/2010?

Grazie per l'eventuale risposta.


Edited by - D90 on 21/09/2010 14:48:42

Gianni Spreafico
Falchetto

Italy
168 Posts

Posted - 21/09/2010 :  15:42:23  Show Profile  Reply with Quote
Bella domanda ! Ma non lo so neanche io. Se leggo il Decreto 130 lo esclude sul territorio Italiano con qualsiasi tipo di VDS, che sia poi legale l'esclusione dal punto di vista Europeo non saprei. Che poi si traini un aliante D o I non dovrebbe cambiare, il DPR 130 non fa distinzione, parla di VDS in generale e alianti. I VDS stranieri per volare in Italia dovrebbero chiedere l'autorizzazione che vale 90 gg. e vengono equiparati dal quel momento a quelli Italiani. Purtroppo ti posso dire che anche in Francia è vietato. Leggiti il DPR e prova a chiedere ad un legislatore.

Gianni
FIVV

quote:
Originally posted by D90

E' possibile avere un parere ufficiale, da parte della Federazione, in merito alla possibilità di effettuare il traino di un aliante (marche D-) con ULM marche D- (certificato per traino alianti da LBA) pilotato da persona con abilitazione tedesca al traino ULM, su suolo italiano, entro i limiti di quota ULM, il tutto alla luce della nuova normativa VDS che entrerà in vigore il 17/11/2010?

Grazie per l'eventuale risposta.




Gianni Spreafico
Go to Top of Page

D90
Aquila imperiale

Italy
424 Posts

Posted - 21/09/2010 :  15:59:33  Show Profile  Reply with Quote


art. 9 comma 6...

Non sono consentiti impieghi diversi dall'attivita' VDS di cui
all'articolo 2, lettera a), ad esclusione dell'attivita' di traino di
apparecchi da volo libero e alianti VDS.

Art. 2 comma 1 lett. a)
1. Ai fini del presente regolamento si intende per:
a) volo da diporto o sportivo: l'attivita' di volo effettuata con
apparecchi VDS per scopi ricreativi, diportistici o sportivi, senza
fini di lucro;

Il traino di un aliante non VDS è una attività di volo ricreativa, diportistica e sportiva...o no?

Questo il punto.

La Federazione può impegnarsi per avere un parere ufficiale, anche in considerazione delle importanti ricadute che un'eventuale risposta positiva, può avere per lo sviluppo del vav?




Go to Top of Page

icenix
Pterodattilo

Switzerland
930 Posts

Posted - 21/09/2010 :  17:16:31  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by D90



art. 9 comma 6...

Non sono consentiti impieghi diversi dall'attivita' VDS di cui
all'articolo 2, lettera a), ad esclusione dell'attivita' di traino di
apparecchi da volo libero e alianti VDS.

Art. 2 comma 1 lett. a)
1. Ai fini del presente regolamento si intende per:
a) volo da diporto o sportivo: l'attivita' di volo effettuata con
apparecchi VDS per scopi ricreativi, diportistici o sportivi, senza
fini di lucro;

Il traino di un aliante non VDS è una attività di volo ricreativa, diportistica e sportiva...o no?

Questo il punto.

La Federazione può impegnarsi per avere un parere ufficiale, anche in considerazione delle importanti ricadute che un'eventuale risposta positiva, può avere per lo sviluppo del vav?





Non sono un giurista ma mi pare che la tua interpretazione sia molto (purtroppo per noi, troppo) forzata.

All'art. 9 comma 6 elencano tra le eccezioni, rispetto all'art. 2 comma 1 lett. a), la possibilità di trainare un aliante VDS e tu cerchi di far passare il traino di un aliante non VDS come parte integrante dell'art. 2.......

Che scopo avrebbe a questo punto l'art. 9 comma 6?

Comunque spetta ad altri una risposta "ufficiale".

Ciao


Roberto Nivini -- HB-1942 V1
ACAO Calcinate
Go to Top of Page

Gianni Spreafico
Falchetto

Italy
168 Posts

Posted - 21/09/2010 :  18:00:22  Show Profile  Reply with Quote
In origine il DPR, potresti anche trovarla su Internet la versione precedente, eravamo riusciti a far togliere la parola VDS, così da includere tutti gli alianti ! . Un benpensante dell'ENAC (mi hanno riferito sia stato il C.te Laureti esaminatore ENAC per le licenze GLD), ha obiettato su questa possibilità adducendo sia motivi di massa che motivi di non mischiare aerei certificati (gli alianti) con i VDS.
L'ENAC ha recepito questa teoria del loro funzionario, ed è stata reintrodotta la parola VDS dopo la parola alianti di proposito. Nel 2009 si è discusso a lungo con i relatori del DPR, ma non c'è stato niente da fare e malgrado le nostre richieste ed insistenze, portando ad esempio la normativa Tedesca e non siamo riusciti a far passare il traino alianti. Nella commissione del DPR c'era anche il C.te Belardinetti, istruttore di alianti e VDS e ti assicuro che ci ha provato con tutte le forze.....L'AECI purtroppo non si è pronunciato o non ha voluto opporsi.
C'è sempre la possibilità di utilizzare VDS certificati come aeromobili. Ad esempio in Slovacchia o in Cekia trainano, è avvenuto anche durante i recenti mondiali, i Dynamic o gli Eurofox, ma in quei paesi non esistono VDS, sono tutti certificati come aerei dell'aviazione generale.

Gianni
FIVV

quote:
Originally posted by icenix

quote:
Originally posted by D90



art. 9 comma 6...

Non sono consentiti impieghi diversi dall'attivita' VDS di cui
all'articolo 2, lettera a), ad esclusione dell'attivita' di traino di
apparecchi da volo libero e alianti VDS.

Art. 2 comma 1 lett. a)
1. Ai fini del presente regolamento si intende per:
a) volo da diporto o sportivo: l'attivita' di volo effettuata con
apparecchi VDS per scopi ricreativi, diportistici o sportivi, senza
fini di lucro;

Il traino di un aliante non VDS è una attività di volo ricreativa, diportistica e sportiva...o no?

Questo il punto.

La Federazione può impegnarsi per avere un parere ufficiale, anche in considerazione delle importanti ricadute che un'eventuale risposta positiva, può avere per lo sviluppo del vav?





Non sono un giurista ma mi pare che la tua interpretazione sia molto (purtroppo per noi, troppo) forzata.

All'art. 9 comma 6 elencano tra le eccezioni, rispetto all'art. 2 comma 1 lett. a), la possibilità di trainare un aliante VDS e tu cerchi di far passare il traino di un aliante non VDS come parte integrante dell'art. 2.......

Che scopo avrebbe a questo punto l'art. 9 comma 6?

Comunque spetta ad altri una risposta "ufficiale".

Ciao




Gianni Spreafico
Go to Top of Page

D90
Aquila imperiale

Italy
424 Posts

Posted - 21/09/2010 :  18:46:28  Show Profile  Reply with Quote
Che tristezza...motivi di massa???...ma quelli dell'LBA allora non ci hanno capito niente??? no comment...

Comunque l'Enac se era così convinta delle tesi del loro funzionario...doveva pretendere che nella legge per i VDS fosse espressamente vietato il traino alianti...e questo non è avvenuto.

Il giudice che dovesse sanzionare un trainatore che con ULM (il cui manuale lo preveda) abbia trainato un aliante, dovrebbe dimostrare che il traino di un aliante non VDS è un'attività non sportiva, non ricreativa etc...

Quindi io vedo ancora possibilità di interpretare la legge a ns. favore...è ovvio che bisogna muoversi a livello di Federazione...

Saluti
Go to Top of Page

Gianni Spreafico
Falchetto

Italy
168 Posts

Posted - 21/09/2010 :  19:23:00  Show Profile  Reply with Quote
Manuele non tirare in ballo la federazione !
Abbiamo poche risorse (solo le quote associative) e pochi consiglieri che volontariamente si dedicano alla FIVV.

Leggiti quello che c'è scritto sul sito FIVV. Abbiamo altri problemi, tra i quali la sopravvivenza, ai cui dedicarci.

Nel DPR é scritto che si possono trainare alianti VDS il che esclude gli altri.

Non c'è sanzione, ma c'è un'aggravio di responsabilità penale per aver infranto la legge se qualcuno si fa male.

Puoi fare tutto quello che ti pare fin che qualcuno se ne accorge o succede un incidente.

Ora però con il nuovo DPR se chiunque vuole denunciarti lo può fare anche senza che accada un incidente.
In questo caso il pilota o i piloti potrebbero perdere la licenza per un po' di tempo e l'ENAC o l'AeCI potrebbero comminarti una sanzione.

gianni
fivv

quote:
Originally posted by D90

Che tristezza...motivi di massa???...ma quelli dell'LBA allora non ci hanno capito niente??? no comment...

Comunque l'Enac se era così convinta delle tesi del loro funzionario...doveva pretendere che nella legge per i VDS fosse espressamente vietato il traino alianti...e questo non è avvenuto.



Il giudice che dovesse sanzionare un trainatore che con ULM (il cui manuale lo preveda) abbia trainato un aliante, dovrebbe dimostrare che il traino di un aliante non VDS è un'attività non sportiva, non ricreativa etc...



Quindi io vedo ancora possibilità di interpretare la legge a ns. favore...è ovvio che bisogna muoversi a livello di Federazione...

Saluti


Gianni Spreafico
Go to Top of Page

D90
Aquila imperiale

Italy
424 Posts

Posted - 21/09/2010 :  19:40:48  Show Profile  Reply with Quote
Ti assicuro che non voglio fare polemiche con la Federazione...se ora questa ha altri problemi prendo atto...intendevo dire che il problema andrebbe affrontato "corporativamente" e comunque non ti seguo sull'affermazione:


"Nel DPR é scritto che si possono trainare alianti VDS il che esclude gli altri."

Per escludere un qualcosa deve essere espressamente detto...se l'italiano ha ancora un senso...quindi scusa ma il problema interpretativo rimane.

Chiederò ad AecI...

Go to Top of Page

Parsifal
Falchetto

Italy
166 Posts

Posted - 21/09/2010 :  20:02:19  Show Profile  Reply with Quote
Manuele (D90),
temo che Gianni Spreafico abbia ragione.

La norma che citi non introduce un divieto, ma fa una concessione (la possibilità di traino), limitata agli alianti VDS. Quelli normali sono esclusi. Non può essere interpretata diversamente, visto anche quello che riferisce Spreafico sui lavori preparatori.

Né (e passiamo dall'altra parte del cavo di traino), l'aliante "certificato" può essere trainato da un ULM: ci vuole un aeroplano certificato, condotto da un pilota con PPL e abilitazione al traino.

Il fatto è che, senza entrare nel merito dei motivi e delle singole norme (discorso noioso per tutti), in Italia, VDS e "volo certificato" sono due mondi GIURIDICI completamente distinti.

E, dunque, se mi perdoni la semplificazione, VDS e "aliante certificato" non possono GIURIDICAMENTE essere attaccati allo stesso cavo, anche se l'ULM ha tutta la potenza e la massa che ci vogliono per portare in quota l'aliante.

E, per volare in Italia, anche con mezzi D-, bisogna rispettare le leggi italiane.

Ciao,
Giancarlo

... fai delle nubi il tuo carro, cammini sulle ali del vento ... S.104,3

Edited by - Parsifal on 21/09/2010 20:03:18
Go to Top of Page

Berto
Pterodattilo

Italy
1286 Posts

Posted - 21/09/2010 :  21:07:46  Show Profile  Reply with Quote
Non per gettare benzina sul fuoco, ma recentemente mi par di ricordare che persona istituzionalmente autorevole (niente popò di meno che il Presidente del Consiglio) ha detto che secondo la legislazione Italiana, se una cosa non è espressamente proibita, allora si può fare ...

Mah ...

Marco Bertoluzza
AVM Voghera

... intanto mettilo a terra, poi parliamo dopo ...
Go to Top of Page

Parsifal
Falchetto

Italy
166 Posts

Posted - 21/09/2010 :  21:26:23  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Berto

Non per gettare benzina sul fuoco, ma recentemente mi par di ricordare che persona istituzionalmente autorevole (niente popò di meno che il Presidente del Consiglio) ha detto che secondo la legislazione Italiana, se una cosa non è espressamente proibita, allora si può fare ...

Mah ...



Infatti la norma dice testualmente due cose:
1) SONO PROIBITI "impieghi diversi dall'attivita' VDS di cui all'articolo 2, lettera a)" (ed il traino di alianti "certificati" è un impiego diverso, che ci piaccia o no);

2) come eccezione a questa proibizione generale, SI PUO' FARE SOLO "attivita' di traino di apparecchi da volo libero e alianti VDS" (=si possono trainare SOLO alianti VDS - la precisazione VDS sarebbe inutile se si potessero trainare TUTTI gli alianti).

A me pare chiaro. E, in tutta coscienza professionale, non vorrei trovarmi di fronte ad un giudice (magari penale) a tentare di spiegare il contrario.

Ciao,

Giancarlo




... fai delle nubi il tuo carro, cammini sulle ali del vento ... S.104,3
Go to Top of Page

D90
Aquila imperiale

Italy
424 Posts

Posted - 22/09/2010 :  08:52:27  Show Profile  Reply with Quote
Caro Giancarlo,
sono cosciente di essere, con la mia interpretazione, in un vicolo molto stretto, tuttavia non riesco a vedere la chiarezza che invece tu vedi.

1) Perché un traino aliante non rientra in una attività ricreativa, sportiva senza fini di lucro?
Per assurdo...potrei trainare un'automobile con un VDS (anche se non espressamente vietato)?..No perché non lo troverai mai scritto in nessun manuale di VDS...
Invece ci sono VDS che hanno manuali di volo il costruttore ha espressamente previsto la possibilità di trainare alianti...e ne spiega il peso massimo e tutte le procedure per farlo..
Potrei trainare che so...uno striscione...ci sono VDS che in base al loro manuale lo possono fare...ma la legge lo vieta espressamente....in quanto attività con fine di lucro...

2) Ma perché quel "solo" (che tu dici sia così scontato) non l'hanno scritto? Avrebbe forse costretto l'Enac a trovare una giustificazione tecnica?..che evidentemente non esiste visto che LBA e in molti altri stati europei si traina alla grande con VDS...

Io dico che, ad averne voglia, ci sarebbe da divertirsi....ma come al solito....va be' lasciamo perdere...
Go to Top of Page

Gianni Spreafico
Falchetto

Italy
168 Posts

Posted - 22/09/2010 :  12:26:02  Show Profile  Reply with Quote
Il traino alianti rientra in attività ricreativa senza fini di lucro anche per gli aerotraini certificati quando trainano i nostri alianti, infatti per trainare gli alianti non c'è bisogno di licenza professionale, basta l'abilitazione al traini.
Per il traino striscioni, invece, è necessaria la licenza professionale perché è evidente che è a fine di lucro e anche l'aereo deve avere la certificazione per lavoro aereo anche se si tratta di un semplice PA18.
Per il traino alianti l'aereotraino è certificato per uso turistico, scuola e traino alianti ma non per lavoro aereo.

Ora ti faccio un'altro esempio, la patente dell'automobile B ti dice che puoi guidare certi tipi di veicoli non ti dice che non puoi guidarne altri.
L'attestato con abilitazione al traino è uguale ti dice che puoi trainare alianti VDS il che esclude gli altri.
Il certificato del VDS è lo stesso, puoi fare solo quello che è concesso, previa installazione di un gancio garantito dal costruttore per trainare alianti VDS.

Semplice no ? Non c'è bisogno di scrivere quello che è vietato, basta scrivere quello che è concesso.

Gianni


quote:
Originally posted by D90

Caro Giancarlo,
sono cosciente di essere, con la mia interpretazione, in un vicolo molto stretto, tuttavia non riesco a vedere la chiarezza che invece tu vedi.

1) Perché un traino aliante non rientra in una attività ricreativa, sportiva senza fini di lucro?
Per assurdo...potrei trainare un'automobile con un VDS (anche se non espressamente vietato)?..No perché non lo troverai mai scritto in nessun manuale di VDS...
Invece ci sono VDS che hanno manuali di volo il costruttore ha espressamente previsto la possibilità di trainare alianti...e ne spiega il peso massimo e tutte le procedure per farlo..
Potrei trainare che so...uno striscione...ci sono VDS che in base al loro manuale lo possono fare...ma la legge lo vieta espressamente....in quanto attività con fine di lucro...

2) Ma perché quel "solo" (che tu dici sia così scontato) non l'hanno scritto? Avrebbe forse costretto l'Enac a trovare una giustificazione tecnica?..che evidentemente non esiste visto che LBA e in molti altri stati europei si traina alla grande con VDS...

Io dico che, ad averne voglia, ci sarebbe da divertirsi....ma come al solito....va be' lasciamo perdere...


Gianni Spreafico
Go to Top of Page

D90
Aquila imperiale

Italy
424 Posts

Posted - 22/09/2010 :  14:42:27  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Gianni Spreafico

Il traino alianti rientra in attività ricreativa senza fini di lucro anche per gli aerotraini certificati quando trainano i nostri alianti, infatti per trainare gli alianti non c'è bisogno di licenza professionale, basta l'abilitazione al traini.
Per il traino striscioni, invece, è necessaria la licenza professionale perché è evidente che è a fine di lucro e anche l'aereo deve avere la certificazione per lavoro aereo anche se si tratta di un semplice PA18.
Per il traino alianti l'aereotraino è certificato per uso turistico, scuola e traino alianti ma non per lavoro aereo.




E' chiaro

Ora ti faccio un'altro esempio, la patente dell'automobile B ti dice che puoi guidare certi tipi di veicoli non ti dice che non puoi guidarne altri.
L'attestato con abilitazione al traino è uguale ti dice che puoi trainare alianti VDS il che esclude gli altri.
Il certificato del VDS è lo stesso, puoi fare solo quello che è concesso, previa installazione di un gancio garantito dal costruttore per trainare alianti VDS.

Semplice no ? Non c'è bisogno di scrivere quello che è vietato, basta scrivere quello che è concesso.

Gianni


quote:
Originally posted by D90

Caro Giancarlo,
sono cosciente di essere, con la mia interpretazione, in un vicolo molto stretto, tuttavia non riesco a vedere la chiarezza che invece tu vedi.

1) Perché un traino aliante non rientra in una attività ricreativa, sportiva senza fini di lucro?
Per assurdo...potrei trainare un'automobile con un VDS (anche se non espressamente vietato)?..No perché non lo troverai mai scritto in nessun manuale di VDS...
Invece ci sono VDS che hanno manuali di volo il costruttore ha espressamente previsto la possibilità di trainare alianti...e ne spiega il peso massimo e tutte le procedure per farlo..
Potrei trainare che so...uno striscione...ci sono VDS che in base al loro manuale lo possono fare...ma la legge lo vieta espressamente....in quanto attività con fine di lucro...

2) Ma perché quel "solo" (che tu dici sia così scontato) non l'hanno scritto? Avrebbe forse costretto l'Enac a trovare una giustificazione tecnica?..che evidentemente non esiste visto che LBA e in molti altri stati europei si traina alla grande con VDS...

Io dico che, ad averne voglia, ci sarebbe da divertirsi....ma come al solito....va be' lasciamo perdere...





No, non sono d'accordo.

E' vero con la patente B tu puoi guidare solo un certo tipo di veicoli....non ne puoi guidare altri molto semplicemnte perché per guidare quegli altri c'è un'altra norma che ti dice quale patente devi avere...per quelli sopra 3 q.li la C...per la moto la A etc....

Allo stato attuale non c'è nessuna norma che mi dice che tipo di "patente" dovrei avere per trainare, con ULM a motore il cui costruttore l'abbia previsto, un aliante (non VDS)...quindi il famoso giudice che mi dovrà sanzionare...di quale norma mi contesterà la violazione?

Ripeto...il vicolo è stretto...ma non mi dite che quella norma è chiara...

Edited by - D90 on 22/09/2010 14:44:42
Go to Top of Page

Parsifal
Falchetto

Italy
166 Posts

Posted - 22/09/2010 :  15:01:47  Show Profile  Reply with Quote
Caro Manuele,

ho trovato la soluzione!

Basta impostare l'aliante sulla modalità di partenza "Airborne" come in Condor.... puoi anche regolare la quota! .

A parte gli scherzi, capisco pienamente il tuo punto e ne condivido lo spirito, ma - purtroppo - la questione è un'altra: VDS e volo certificato sono due mondi giuridicamente diversi, in Italia.

La legge VDS (L. 106/85) fu voluta proprio per evitare di sottostare alle norme sugli aeromobili "certificati", equiparando i mezzi VDS (se mi perdoni l'esagerazione) ai windsurf.

Poca burocrazia, pochi controlli, a fronte di limiti di struttura e di volo e di possibilità di impiego (pesi, quote di volo, etc.).

In altri termini, nel convoglio di traino ULM - aliante certificato da una parte del cavo non c'è un aeroplano, ma un attrezzo da diporto sportivo (un "windsurf"). Dunque, in termini di diritto aeronautico, sei trainato dal "nulla".

Questo dipende dalla legge, non dalla struttura dei mezzi.

Detto questo, credo non sia opportuno giocare col fuoco: sono convinto ci sarebbe poco da divertirsi.

Ciao,

Giancarlo




... fai delle nubi il tuo carro, cammini sulle ali del vento ... S.104,3

Edited by - Parsifal on 22/09/2010 15:06:46
Go to Top of Page

Gianni Spreafico
Falchetto

Italy
168 Posts

Posted - 22/09/2010 :  15:19:23  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by D90

quote:
Originally posted by Gianni Spreafico

Il traino alianti rientra in attività ricreativa senza fini di lucro anche per gli aerotraini certificati quando trainano i nostri alianti, infatti per trainare gli alianti non c'è bisogno di licenza professionale, basta l'abilitazione al traini.
Per il traino striscioni, invece, è necessaria la licenza professionale perché è evidente che è a fine di lucro e anche l'aereo deve avere la certificazione per lavoro aereo anche se si tratta di un semplice PA18.
Per il traino alianti l'aereotraino è certificato per uso turistico, scuola e traino alianti ma non per lavoro aereo.




E' chiaro

Ora ti faccio un'altro esempio, la patente dell'automobile B ti dice che puoi guidare certi tipi di veicoli non ti dice che non puoi guidarne altri.
L'attestato con abilitazione al traino è uguale ti dice che puoi trainare alianti VDS il che esclude gli altri.
Il certificato del VDS è lo stesso, puoi fare solo quello che è concesso, previa installazione di un gancio garantito dal costruttore per trainare alianti VDS.

Semplice no ? Non c'è bisogno di scrivere quello che è vietato, basta scrivere quello che è concesso.

Gianni


quote:
Originally posted by D90

Caro Giancarlo,
sono cosciente di essere, con la mia interpretazione, in un vicolo molto stretto, tuttavia non riesco a vedere la chiarezza che invece tu vedi.

1) Perché un traino aliante non rientra in una attività ricreativa, sportiva senza fini di lucro?
Per assurdo...potrei trainare un'automobile con un VDS (anche se non espressamente vietato)?..No perché non lo troverai mai scritto in nessun manuale di VDS...
Invece ci sono VDS che hanno manuali di volo il costruttore ha espressamente previsto la possibilità di trainare alianti...e ne spiega il peso massimo e tutte le procedure per farlo..
Potrei trainare che so...uno striscione...ci sono VDS che in base al loro manuale lo possono fare...ma la legge lo vieta espressamente....in quanto attività con fine di lucro...

2) Ma perché quel "solo" (che tu dici sia così scontato) non l'hanno scritto? Avrebbe forse costretto l'Enac a trovare una giustificazione tecnica?..che evidentemente non esiste visto che LBA e in molti altri stati europei si traina alla grande con VDS...

Io dico che, ad averne voglia, ci sarebbe da divertirsi....ma come al solito....va be' lasciamo perdere...





No, non sono d'accordo.

E' vero con la patente B tu puoi guidare solo un certo tipo di veicoli....non ne puoi guidare altri molto semplicemnte perché per guidare quegli altri c'è un'altra norma che ti dice quale patente devi avere...per quelli sopra 3 q.li la C...per la moto la A etc....

Allo stato attuale non c'è nessuna norma che mi dice che tipo di "patente" dovrei avere per trainare, con ULM a motore il cui costruttore l'abbia previsto, un aliante (non VDS)...quindi il famoso giudice che mi dovrà sanzionare...di quale norma mi contesterà la violazione?

Ripeto...il vicolo è stretto...ma non mi dite che quella norma è chiara...



Il costruttore ha previsto il gancio. L'Ente preposto per la Nazione dove stai volando ti autorizza a trainare solo alianti VDS. Nessuno ti contesta niente fin che non succede niente, quando succederà il Giudice ti condannerà perché hai trainato un aliante che non era previsto di essere trainato al pari se traini uno striscione o fai lavoro aereo.
E la stessa cosa se usi un aereo certificato con tanto di gancio di traino previsto dal costruttore, ma non hai l'autorizzazione scritta sul libretto dell'aereo ad usarlo per trainare.
Perché non ti fai paladino e vai all'AeCI, dal Ministro dei Trasporti, all'ENAC ecc. ecc. e non contesti che il Decreto non è scritto come vorresti tu ? e che va riscritto ? Provaci ! Al massimo ti dicono che hai ragione alla peggio che hai torto, ma non ci perdi niente a parte il tempo.

Gianni

Gianni
FIVV

Gianni Spreafico
Go to Top of Page
Page: of 4 Previous Topic Topic Next Topic  
Next Page
 New Topic  Reply to Topic
Jump To:
PostFrontal Forum © PostFrontal - La community del Volo a Vela Go To Top Of Page
This page was generated in 0.48 seconds. Snitz Forums 2000

Suggerimenti dello staff:

                                         

Note legali (italiano):
Privacy Policy Cookie Policy
Legal notice (english):
Privacy Policy Cookie Policy

PostFrontal S.A.S. di Giuliano Golfieri & c. - P.I. 05264240960