PostFrontal Forum
PostFrontal Forum
PF Home | International_Forum | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ | Upload image
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Area voli
 Temi
 Sorvolo Val Badia
 New Topic  Reply to Topic
Author  Topic   

dustoff711
Falchetto

113 Posts

Posted - 11/02/2008 :  17:38:07  Show Profile  Reply with Quote
Studiando il tema Asiago-Lienz ho letto che una volta passato il Sella (ed eventualmente fatta quaota sulla PralongiÓ) una possibilitÓ Ŕ quella di volare verso nord sorvolando la Val Badia e sfruttando la termica della Croda di Santa Croce (prima di dirigersi verso Cima dieci e la Croda rossa). Ho per˛ un dubbio. Guardandola sulla cartina mi sembra che la Croda di Santa Croce sia una enorme parete Ovest e quindi non riesco a capire come faccia a sganciare termica al mattino (qualcuno conosce il punto di aggancio?) Inoltre ho dei dubbi sui fuoricampo di Corvara e di Cortina (mi sembrava di aver letto che fossero in disuso e che comunque sarebbe meglio considerare la Val Badia come non atterrabile) Qualcuno li ha mai usati? Grazie.

luca
Pulcino

72 Posts

Posted - 12/02/2008 :  10:19:48  Show Profile  Reply with Quote
ciao dustoff,ti rispondo in merito al fuoricampo di corvara. ho volato spesso la' in delta ed ho avuto modo di vedere piu' volte il campo in questione. lo trovi in fondo alla strada che scende dal passo gardena,sulla sinistra,e' un prato di lunghezza stimabile in circa 300 mt,leggermente sinuoso,con un ingresso non molto largo sopra una baracca di legno dopo la quale la larghezza aumenta.questo per atterreggio in direzione corvara,che potrebbe essere leggermente in discesa (non ne sono sicuro al 100%). se atterri verso passo gardena invece l'ingresso e' piu' semplice. un amico che abita in alta badia mi ha detto che era usato da un privato per decollo con ulm anni addietro,se puo' esserti utile posso chiamarlo per sapere se e' ancora nello stato in cui lo ricordo.
ciao
Go to Top of Page

dustoff711
Falchetto

113 Posts

Posted - 12/02/2008 :  14:18:57  Show Profile  Reply with Quote
Ciao Luca,
ti ringrazio per la risposta. Se ti capita di sentire il tuo amico mi faresti una cortesia cmq penso che quando possibile andr˛ a visitarlo da terra per farmi un'idea pi¨ precisa.
Go to Top of Page

C71
Pulcino

33 Posts

Posted - 13/02/2008 :  04:10:09  Show Profile  Reply with Quote
ciao, dustoff,
credo che il campo segnalato da Luca sia quello riportato nella lista dei campi atterrabili del CVAO. Lo trovi consultando il sito http://www.cvao-soaring.it nella sezione "mappe aree atterrabili" - "ricerca" (inserisci "Corvara" nel campo "Ricerca per nome")

Ciao, Davide
Go to Top of Page

orsica
Falchetto

Italy
152 Posts

Posted - 13/02/2008 :  14:12:33  Show Profile  Reply with Quote
ciao dustoff,
noi di trento questa rotta la faccciamo spesso, per quanto riguarda la termica penso tu ti riferisca alla selletta nella zona che noi chiamiamo "LaVarella". In pratica da Porta Vescovo (dove di solito c'Ŕ un'altra buona termica) si attraversa sopra passso campolongo puntando a NE, c'Ŕ una lunga parete ovest con in mezzo una selletta con annesso canalone di detriti. Di solito lÓ c'Ŕ. Comunque non ti fidare dei "posti" delle termiche e piuttosto guardati intorno e giudica da te di volta in volta. E soprattutto Corvara Ŕ a 1500slm! Di solito se proprio non ti incanti fai tempo ad arrivare a Brunico o a Dobbiaco (un ns.socio in volo con vento forte ha beccato in questa zona un fiume di discendenza che non gli ha permesso di dire beh... ed Ŕ atterrato a Piccolino, non Ŕ un fuoricampo ma per lui che Ŕ un "manico" lo Ŕ, vatti a vedere dov'Ŕ e capirai l'incubo).

Ciao ciao!

Carlo
CUS Trento
D-KSTA
Go to Top of Page
   Topic   
 New Topic  Reply to Topic
Jump To:
PostFrontal Forum © PostFrontal - La community del Volo a Vela Go To Top Of Page
This page was generated in 0.16 seconds. Snitz Forums 2000

PostFrontal S.A.S. di Giuliano Golfieri & c. - P.I. 05264240960